lunedì 12 novembre 2018

SerialTeller #95 - Riverdale (st. 2)

SerialTeller
L'appuntamento di Stories. per il piccolo schermo.

SerialTeller


RiverdaleIl piccolo schermo ci ha insegnato che esistono città in cui il crimine non dorme mai, in cui la magia trova forma e, infine, in cui il mistero è all'ordine del giorno. Riverdale sembra rispondere a tutte queste caratteristiche e lo ha già mostrato nella sua prima fortunata stagione. Nuovi episodi si avventura nelle case e nei locali di questa cittadina che, all'apparenza, non sembra avere marce in più rispetto a qualsiasi altro villaggio passato sugli schermi dei televisori. Nonostante tutto, assurdità e contraddizioni a volontà, questa serie continua a tenere su di sé gli occhi di un nutrito pubblico che, anche se abituato a queste dinamiche narrative, non può fare a meno di seguire la storia di Archie Andrews e i suoi amici, un insieme di adolescenti alle prese non solo con le classiche angosce della loro età ma anche con alcuni terribili misteri che coinvolgono non solo loro ma anche le famiglie.

Chi vi scrive in tempi non sospetti aveva eletto la prima stagione di Riverdale erede di Pretty Little Liars. Tematiche, personaggi, divagazioni trash e situazioni sembravano e tuttora sembrano ricondurre la creazione di Berlanti all'illustre fenomeno serial conclusosi due anni fa. Con la seconda stagione non si può ragionare sul rischio della perdita di originalità: dopotutto, nemmeno i primi episodi brillavano per creatività e innovazione. Eppure.. i rischi e i pericoli che corrono gli ingenui protagonisti sanno costantemente intrattenere e, pur cadendo talvolta nel ridicolo, divertire. Nemmeno una trama piuttosto labile e un finale che poteva avere qualche colpo di scena ma che in realtà è filato fin troppo liscio riescono ad intaccare l'insano legame che si crea con Riverdale.

Riverdale - Archie Andrews
Fonte: Hidden Remote
Si potrebbe dire che basta spegnere il cervello per lasciarsi trasportare. Facile, questa. Ma quante serie basate su questo concetto sono riuscite davvero a lasciare il segno oltre un paio di puntate? La forza, allora, è ancora da ricercare nei personaggi, dalla natura fortemente stereotipata ma scevri della classica innaturale patina di plastica. Non saranno mai rappresentativi dell'adolescente reale ma sanno astutamente intercettarne i desideri e gli interessi lasciando sempre la sensazione che, nonostante le mille rivelazioni, qualcosa su di loro deve essere ancora svelato. Un'intuizione semplice tanto quanto difficile da realizzare, considerando che tante serie prima di questa non hanno raggiunto l'obiettivo. Non si parla di eccezionali qualità tecniche o di brillanti risvolti della trama. Si tratta solo ed esclusivamente dei suoi personaggi, l'unica grande carta vincente. Cosa ci racconteranno nelle prossime puntate? Manterranno ancora quell'irresistibile equilibrio tra rivelazioni e istinti e motivazioni nascoste? Riverdale sa dare risposte alle sue domande nel momento giusto senza dimenticare, però, che per avanzare nella storia basta un semplice quesito formulato nel modo più gustoso.

Voto seconda stagione: 7


giovedì 8 novembre 2018

"L'infernale Quinlan" di Orson Welles | Thursday Classic

L'infernale Quinlan

Titolo: L'infernale Quinlan

Titolo originale: Touch of Evil

Un film di Orson Welles con Charlton Heston, Janet Leigh, Orson Welles, Joseph Calleia, Akim Tamiroff, Marlene Dietrich

Genere: noir, thriller

Durata: 111 min

Ambientazione: Stati Uniti, Messico

Anno: 1958

Voto: 3,5/5

3 e mezzo

martedì 6 novembre 2018

"La prima notte del giudizio" di Gerard McMurray

La prima notte del giudizio

Titolo: La prima notte del giudizio

Titolo originale: The First Purge

Un film di Gerard McMurray con Y'Lan Noel, Lex Scott Davis, Joivan Wade, Luna Lauren Vélez, Marisa Tomei

Genere: thriller, azione, horror

Durata: 98 min

Anno: 2018

Ambientazione: Stati Uniti

Voto: 3/5

3

mercoledì 31 ottobre 2018

[HALLOWGEEK] - Il primo segreto (2x13 Pretty Little Liars)

Tremate, la Geek League è tornata! Streghe, fantasmi e zombie, il vostro dominio incontrastato è più fragile che mai! Nel giorno di Halloween, la squadra di blogger più pop di sempre prepara l'invasione dell'indifesa ragnatela virtuale. Come? A colpi di speciali di serie tv dedicati alla festa più fantasiosa e sopra le righe di tutto l'anno. Che l'Hallowgeek abbia inizio, sigla!

Pretty Little Liars

Got a secret, can you keep it?
Eh no, la mia insana ossessione per Pretty Little Liars non è mai stata un segreto. Dettaglio non scontato se si pensa che si sta parlando di uno dei guilty pleasure più guilty pleasure di sempre. Perchè, quindi, scegliere proprio un episodio di questo teen drama ideato da sua maestà Marlene King? Perchè secondo chi vi scrive questo show incarna alla perfezione l'animo della festa delle streghe, la tradizione anglosassone più esportata di sempre. Halloween è terribilmente spaventoso e contemporaneamente è la personificazione del trash in ogni suo eccesso: eccesso di tensione, di paura e pure di assurdo. E' l'occasione giusta per gustare quell'horror terribile di cui parlano tutto ma è anche la sera ideale per indossare quel costume che, nei restanti 364 giorni dell'anno risulterebbe a dir poco ridicolo o imbarazzante ma che magicamente ad Halloween è semplicemente perfetto. Insomma, la notte del 31 ottobre è tutto questo proprio come Pretty Little Liars che ha reso questo variegato insieme di attitudini una vera e propria missione per il piccolo schermo. Per intenderci: è l'"americanata" di cui tutti parlano o hanno parlato!

Pretty Little Liars - Halloween Special

7 interminabili stagioni - a volte davvero spaventose - e 160 episodi: quale puntata, però, meglio rappresenta questa occasione? Halloween ha sempre giocato un ruolo importante in Pretty Little Liars che a questa festa ha dedicato ben 4 episodi speciali che hanno raccontato e a volte cripticamente custodito i più significativi dettagli della storia. Solo il primo di questi, tuttavia, ha saputo, in poco meno di cinquanta minuti, racchiudere tutto quello che c'è da "capire" di questa serie, tutte le sue irresistibili assurdità insieme a tutti i suoi inquietanti misteri tanto spesso paragonati - fuori luogo? - a Twin Peaks. Il primo segreto è un episodio prequel che racconta gli avvenimenti del giorno di Halloween dell'anno precedente alla scomparsa di Alison, la ragazza più popolare e più invidiata di Rosewood. La preparazione della grande festa, tra ansie e timori adolescenziali, rivela l'animo cattivello di Alison in ogni suo aspetto, portando le quattro amiche di sempre - le Liars, appunto - ad un livello di sopportazione da record. La supremazia della regina delle mean girl della cittadina, però, è fragile e sotto minaccia: l'arrivo di nuove pedine rischia di cambiare completamente le regole del gioco.

Quella notte di Halloween rappresenta l'inizio di tutto: i primi messaggi con minacce del misterioso  -A, i primi sguardi innervositi e i primi sospetti. E' tutto un gioco di maschere che si palesa proprio nella notte in cui i costumi sono un must. Ad anni di distanza dalla prima visione, con la consapevolezza del series finale, tutto assume altri mille significati: non si tratta più solo della puntata che svela le origini dello stalker -A bensì quella che svela la sua/le sue identità. Ci sono le eterne vittime dei bulli che si organizzano per avere finalmente un riscatto e c'è anche la ricorrente immagine delle gemelle, un simbolo che, nel tempo, si sarebbe rivelato importantissimo per questo show. La domanda, il mistero di questa puntata, però, rimane: gli scellerati sceneggiatori avevano in mente tutto sin dal principio? avevano previsto davvero ogni mossa in previsione di QUELL'episodio conclusivo e hanno voluto anticipare molti dettagli in questa puntata? Oppure si è semplicemente trattato di coincidenze particolarmente fortuite oltre che squisitamente trash? Non lo sapremo mai probabilmente. Pretty Little Liars, con i suoi intriganti misteri da teen drama, però, rimarrà sempre strettamente legato alla tradizione di Halloween sul piccolo schermo!

Hallowgeek

Tutti gli speciali dell'Hallowgeek:

La Tana dell'Orso Chiacchierone

Seguite la PAGINA FB della GEEK LEAGUE!
Avete un blog o uno spazio che parla di cultura pop, retro, nerd e geek?
Abbiamo bisogno di voi! Entrate a far parte della GEEK LEAGUE!
Clicca qui per tutte le informazioni!