giovedì 1 febbraio 2018

"Miss Sloane" di John Madden

Miss Sloane
 
Titolo: Miss Sloane
 
Un film di John Madden con Jessica Chastain, Mark Strong, Gugu Mbatha-Raw, Alison Pil, Michael Stuhlbarg, John Lithgow
 
Genere: drammatico, thriller
 
Durata: 132 min
 
Ambientazione: Stati Uniti
 
Anno: 2016
 
Voto: 4,5/5
 
4 e mezzo
 

All'ombra della presidenziale Washington D.C., la politica e il potere sono un gioco per pochi e abili lobbisti. Armi, fumo e ogni genere di legge non sono campi per tutti: bisogna sapersi orientare tra i pericoli, pianificare attente strategie e prevedere con largo anticipo ogni mossa dei propri avversi ma anche dei propri alleati. Elizabeth Sloane (Jessica Chastain) è la migliore proprio in questo ambiente: ambiziosa e inarrestabile, può vantare una carriera ricca di successi e di rispetto. Proprio per questo motivo le più importanti aziende produttrici di armi decidono di rivolgersi a lei per contrastare l'approvazione di una legge che limiti l'utilizzo di fucili e pistole. La proposta di una campagna di sostegno dai contorni controversi, tuttavia, instilla in Sloane un dubbio che la spingerà a mettere in discussione le sue scelte per il futuro.

Jessica Chastain

Dopo questa breve presentazione della trama sorge spontaneo chiedersi: chi è un lobbista? in cosa consiste il suo lavoro? Bene, a visione conclusa, rimane comunque difficile formulare una definizione per tale professione ma si ha finalmente un'idea pratica di quanto possa essere complessa e, sotto certi aspetti, affascinante dietro la sua apparente noia. Pochi film riescono in questa impresa. L'ultimo in ordine cronologico ad aver centrato l'obiettivo è stato La grande scommessa che, con pungente e acuta ironia, ha provato a fare ordine tra gli intricati termini del mondo dell'economia. Miss Sloane, ingiustamente sottovalutato in patria e passato inosservato in Italia, compie un'operazione simile nell'universo della politica, avventurandosi tra le strategie e i processi che la regolano attraverso una figura strepitosa e magnetica incarnata da una incredibile Jessica Chastain.
 
L'attrice statunitense, in questa pellicola del britannico John Madden, regala una delle sue interpretazioni più convincenti e appassionanti. La Chastain, che per questo ruolo ha ricevuto una nomination ai Golden Globes, si cala completamente nei panni di una donna senza scrupoli, determinata e pronta a tutto per vincere e avere successo. Poco importa quale sia l'obiettivo dei suoi sforzi: lei lo raggiungerà con calcolo infallibile e freddezza proprio come una macchina programmata per il successo. Nel momento in cui i suoi piani iniziano a diventare più fragili, è semplicemente perfetta nel lasciare intravedere le debolezze e le incertezze della sfera privata di una figura solitamente granitica. L'equilibrio tra ogni componente di questa eccezionale ed assoluta protagonista è possibile grazie anche ad un cast variegato capace di dare sfogo ad ogni tematica della narrazione: da un Mark Strong convinto delle proprie battaglie ad un vendicativo e agguerrito Michael Stuhlbarg passando per una giovane e promettente Gugu Mbatha-Raw.
 
Un film denso, fitto di incalzanti dialoghi che merita la giusta attenzione.
 
Fede Stories.

4 commenti:

  1. Film davvero bellissimo, visto parecchio tempo fa. Complicato da seguire, soprattutto in lingua, ma interessante e lei è semplicemente eccelsa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non l'ho visto in lingua proprio per la paura di perdermi in lunghi labirinti di parole. Avevo intuito bene ;)

      Elimina
  2. questo film mi è piaciuto molto, uno di questi giorni lo recensisco anche io ^_^

    RispondiElimina