mercoledì 20 dicembre 2017

"Paddington" di Paul King

Paddington

Titolo: Paddington

Un film di Paul King con Hugh Bonneville, Sally Hawkins, Madeleine Harris, Samuel Joslin, Nicole Kidman, Julie Walters, Jim Broadbent, Peter Capaldi

Genere: animazione, commedia

Durata: 95 min

Ambientazione: Regno Unito

Anno: 2014

Voto: 4/5

4


Il geografo ed esploratore Montgomery Clyde, sul nascere del Novecento, si avventura nel profondo del "misterioso Perù". In questo luogo inesplorato l'uomo scopre l'esistenza di una specie di orsi che sembra avere molto da insegnare ma anche da imparare. Clyde, al termine del suo viaggio, saluta due esemplari di questi animali con la promessa di una calorosa accoglienza futura a Londra, la sua città. Diversi anni dopo, un piccolo orso, cresciuto con le lontane storie degli zii e lezioni sulle 'buone maniere britanniche', si imbarca per un lungo viaggio verso la città del Big Bang, il sogno di sempre. Paddington, questo sarà il suo nome, troverà un paese ben diverso da quello immaginato, ricco di emozioni ma anche di ostacoli e minacce.

Una scena del film

Dall'essenza puramente british, questa pellicola cattura l'attenzione sin dalle prime sequenze con un'animazione capace di trasmettere una vasta gamma di emozioni attraverso la versatile tenerezza del musetto del protagonista. Un'immediata simpatia e naturalezza che non lascia scampo nemmeno alla famiglia umana che accoglierà Paddington nella fredda - sotto più punti di vista - Lon: uno scontroso Hugh Bonneville darà vita ad una splendida parabola che rimanda, neanche troppo velatamente, a quella di mr. Banks di Mary Poppins e una brava Sally Hawkins che, con la sua esuberanza, non delude. Convincente anche Nicole Kidman che, nei panni di una determinata avversaria, dona una strana aria da personaggio dickensiano al piccolo orsetto.

Cappello rosso e montgomery blu: il simpatico orsetto nato dalla penna di Michael Bond approda sul grande schermo mescolando atmosfere festive e le più classiche tradizioni del cinema dedicato soprattutto alle famiglie ma non solo. Paddington, infatti, riesce a trovare un ruolo originale e accattivante all'interno di un mondo estremamente ingannevole come quello dell'intrattenimento nella sua forma più pura. Il suo più grande pregio e irresistibile fascino risiede in quel sapore malinconico che scaturisce da una singolare abilità nel raccontare una fiaba moderna che si avvale di ingredienti classici rielaborati con un gusto innovativo. Paul King e Hamish McColl confezionano una sceneggiatura preziosa che dà respiro a determinazione e buoni sentimenti, raccontando nel modo più accogliente ed avvolgente possibile una buona storia che trova il suo potenziale nella semplicità: un aspetto non banale negli ultimi tempi.


Fede Stories.

4 commenti:

  1. L'ho guardato per curiosità quando lo trasmisero in chiaro, e mi è piaciuto, mi sono perfino quasi commosso!! Sarà anche che ho vaghi ricordi che quando ero piccolino guardavo una serie tv con Paddington..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Sai che non ero a conoscenza della serie tv? Grazie per questa curiosità!
      E sì: impossibile sfuggire alla tenerezza del piccolo Paddington :D

      Elimina
  2. Già, è troppo carino quest'orsetto ;)
    Comunque tra i pregi io sottolineerei gli stacchi musicali :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo Pietro, hai ragione! La scelta dei brani della soundtrack non è per niente banale ;)

      Elimina