Passa ai contenuti principali

In primo piano

"The Card Counter" di Paul Schrader

  Titolo: The Card Counter Titolo italiano: Il collezionista di carte Un film di Paul Schrader con Oscar Isaac, Tiffany Haddish, Tye Sheridan, Willem Dafoe Genere: drammatico, thriller Durata: 112 min Anno: 2021 Voto: 4/5 ⭐ ⭐ ⭐ ⭐    Scommettere poco e vincere "quanto basta" è la filosofia di gioco di William Tell (Oscar Isaac), misterioso frequentatore dei tavoli dei casino americani. Indecifrabile e dal basso profilo, l'uomo rifugge sempre le luci della ribalta o la troppa attenzione portata dai tornei nazionali: ha un passato oscuro che lo ha abituato a vivere nell'ombra. L'incontro con Cirk Baufort (Tye Sheridan) porterà nuovamente alla luce ricordi e dinamiche del passato di William costringendolo a rimettere in discussione un passato ormai archiviato, mettendosi in gioco in una serie di tornei con l'aiuto di La Linda (Tiffany Haddish). A quattro anni da First Reformed , Paul Schrader torna sulla scena cinematografica internazionale proprio come il su

Sunday Soundtrack #59 - Gone Girl

Il Sunday Soundtrack di Stories. torna più ossessivo che mai! Perché? Scopriamo insieme il film di oggi!


Vi siete mai fermati a riflettere su quanto sono importanti le soundtrack nei film thriller? Certo, spesso si pensa semplicemente agli horror o alle pellicole epiche profondamente segnate da ritmi paurosi oppure incredibilmente solenni capaci di ricreare in poche note l'atmosfera giusta. Per i thriller, però, il lavoro è più complesso. La musica deve saper mantenere la giusta ambiguità, quel sottile velo ingannatore che tanto incanta quanto confonde la storia. Non sempre le colonne sonore riescono a raggiungere questo difficile obiettivo. Il duo Trent Reznor e Atticus Ross, in realtà, ha stupito più volte soprattutto in questo campo, grazie anche all'ottima collaborazione con il regista David Fincher. Il loro lavoro più celebre e riuscito è senza dubbio quello di Gone Girl, in cui ritmi elettronici ossessivi e angoscianti riescono a ipnotizzare lo spettatore trascinandolo in una spirale travolgente di eventi. Ascoltate Technically, missing per provare tutto questo!



Commenti

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.