Passa ai contenuti principali

In primo piano

"The Card Counter" di Paul Schrader

  Titolo: The Card Counter Titolo italiano: Il collezionista di carte Un film di Paul Schrader con Oscar Isaac, Tiffany Haddish, Tye Sheridan, Willem Dafoe Genere: drammatico, thriller Durata: 112 min Anno: 2021 Voto: 4/5 ⭐ ⭐ ⭐ ⭐    Scommettere poco e vincere "quanto basta" è la filosofia di gioco di William Tell (Oscar Isaac), misterioso frequentatore dei tavoli dei casino americani. Indecifrabile e dal basso profilo, l'uomo rifugge sempre le luci della ribalta o la troppa attenzione portata dai tornei nazionali: ha un passato oscuro che lo ha abituato a vivere nell'ombra. L'incontro con Cirk Baufort (Tye Sheridan) porterà nuovamente alla luce ricordi e dinamiche del passato di William costringendolo a rimettere in discussione un passato ormai archiviato, mettendosi in gioco in una serie di tornei con l'aiuto di La Linda (Tiffany Haddish). A quattro anni da First Reformed , Paul Schrader torna sulla scena cinematografica internazionale proprio come il su

Sunday Soundtrack #58 - La pazza gioia

Buona prima domenica d'Aprile! Come iniziare al meglio questo mese: che ne dite di una puntata di Sunday Soundtrack all'italiana?


Il film di oggi figura nella Top Ten Movies di Stories dello scorso anno. Con delicatezza, vivacità e si, un po' di pazzia, questa pellicola di Paolo Virzì ha saputo conquistarmi abbastanza inaspettatamente. Gran parte del merito è da attribuire, senza alcun dubbio, a Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti, straordinarie protagoniste di quel piccolo grande gioiellino de La Pazza Gioia, recentemente premiato con ben cinque prestigiosi David di Donatello oltre che altrettanti Nastri d'Argento. Il più importante premio ricevuto dal film, però, è l'affetto del pubblico che ha saputo apprezzarlo nelle sale affezionandosi alla sua tenera pazzia ed emozionandosi con le storie concrete di ogni personaggio.
Il passato della protagonista Donatella è senza dubbio tra i più emozionanti e proprio in esso si ritrova il brano musicale più significativo della pellicola. Si tratta di Senza fine, canzone composta nel 1961 da Gino Paoli e ascoltata in ripetizione proprio dalla ragazza nel film.
Buon ascolto!



Commenti

Posta un commento

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.