Passa ai contenuti principali

In primo piano

"The Card Counter" di Paul Schrader

  Titolo: The Card Counter Titolo italiano: Il collezionista di carte Un film di Paul Schrader con Oscar Isaac, Tiffany Haddish, Tye Sheridan, Willem Dafoe Genere: drammatico, thriller Durata: 112 min Anno: 2021 Voto: 4/5 ⭐ ⭐ ⭐ ⭐    Scommettere poco e vincere "quanto basta" è la filosofia di gioco di William Tell (Oscar Isaac), misterioso frequentatore dei tavoli dei casino americani. Indecifrabile e dal basso profilo, l'uomo rifugge sempre le luci della ribalta o la troppa attenzione portata dai tornei nazionali: ha un passato oscuro che lo ha abituato a vivere nell'ombra. L'incontro con Cirk Baufort (Tye Sheridan) porterà nuovamente alla luce ricordi e dinamiche del passato di William costringendolo a rimettere in discussione un passato ormai archiviato, mettendosi in gioco in una serie di tornei con l'aiuto di La Linda (Tiffany Haddish). A quattro anni da First Reformed , Paul Schrader torna sulla scena cinematografica internazionale proprio come il su

Cinema2Day Aprile - 1, 2, 3 Consigli per l'uso


Si viaggia ormai spediti nel vivo della stagione primaverile. Sole e bel tempo, però, non faranno cambiare idea a tutti gli appassionati e non che anche stasera si gusteranno un buon film a 2 euro. Al secondo mercoledì del mese, torna il Cinema2Day che questo mese - forse - non offre il top del top ma che sicuramente propone film molto diversi fra loro. Per questo motivo, anche questo mese, ho scelto tre titoli che, in qualche modo, potrebbero soddisfare quasi tutti i gusti. Si parte con il buon Blockbuster ricco di star hollywoodiano, si passa da una pellicola francese con una grandissima interprete protagonista e si conclude con un film per i più piccoli ma anche per i più nostalgici.
 
Per maggiori info sull'evento.


Se a questo giro cercate un po' di fantascienza, si può dire che c'è l'imbarazzo della scelta. In mezzo a tanti titoli dalle mille sfumature vi consiglio Life - Non oltrepassare il limite, una pellicola a metà strada tra The Martian e Aliens che gioca con atmosfere thriller. Vi divo solo due nomi: Jake Gyllenhaal e Ryan Reynolds. Sono sicura che la presenza nel cast di questi attori basti almeno a farvi un po' incuriosire. Le prime reazioni del pubblico sono state contrastanti: alcuni l'hanno apprezzato molto, altri non sono rimasti molto soddisfatti. A breve ve ne parlerò in maniera più approfondita ma nel frattempo fidatevi e gustatevi due ore non troppo impegnative.

----------


Il mio secondo consiglio è molto, molto, molto diverso dal precedente. Si tratta di Elle ultimo lavoro del regista olandese Paul Verhoeven che ha portato la ricercata Isabelle Huppert alla conquista del suo primo Golden Globe e alla prima candidatura per un Oscar come migliore attrice protagonista.
Una storia di violenza, identità e ossessioni. Solo un'incredibile attrice sarebbe stata in grado di raccontare una vicenda di questo tipo e la Huppert ci riesce portando sulle sue spalle l'intero pellicola. Sconsigliato se siete alla ricerca di una visione spensierata.

----------


Le note di Stia con noi non vi hanno mai abbandonato? Ancora sognate davanti all'incantevole ballo di Belle e la Bestia? Oppure, semplicemente, non avete mai vissuto la sognante fiaba de La Bella e la Bestia? Questa nuova versione live-action è evidentemente la risposta a tutte queste domande e tra balli, canti ed incredibili effetti visivi saprà stupirvi senza troppe difficoltà. Qualche delusione potrebbe arrivare dal cast ma probabilmente chiuderete un occhio se vi lascerete trasportare dalla magia di questa storia senza tempo.

Commenti

  1. Io ho approfittato di questa iniziativa soltanto due volte ma non mi sono trovata molto bene. Purtroppo, nella mia città (e non penso sia l'unica), le sale si riempiono sempre di persone che se ne fregano del film e non fanno altro che chiacchierare o usare lo smartphone per tutta la durata. Preferisco pagare il biglietto per intero e godermi il film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, questi Cinema2Todays hanno il loro pro e contro. Cerco sempre di gioire per i pro e per il gran numero di persone che sono incentivate a gustarsi un film al cinema. E' anche vero che molti spettatori occasionali, forse, non sono 'educati' a questo tipo di esperienza purtroppo :(

      Elimina
  2. Sposo il commento di Sonia, ahimé, succede così anche dalle mie partie tra l'altro uscendo da lavorare alle 18 non trovo già più posti, nemmeno per gli spettacoli delle 22. Imbarazzante.

    Riguardo ai film, bellissimo Elle e quello Disney, un po' meno Life ma come intrattenimento simil-Alien (anche troppo!) va bene, soprattutto a 2 euro :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, le code alle biglietterie ricordano alcuni padiglioni di Expo e incutono non poco terrore D:
      Life per 2 euro ci può stare ;)

      Elimina

Posta un commento

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.