Passa ai contenuti principali

In primo piano

Game of Thrones [stagione 8]

Titolo: Game of Thrones
Cast: Kit Harington, Emilia Clarke, Sophie Turner, Lena Headey, Nikolaj Coster-Waldau, Peter Dinklage
Genere: fantasy
Stagione: 8
Episodi: 6
Voto: 2/5

"Up" di Pete Docter e Bob Peterson


Titolo: Up

Un film di Pete Docter e Bob Peterson con le voci di Edward Asner, Jordan Nagai, Christopher Plummer, Bob Peterson

Genere: animazione, avventura, commedia, drammatico

Durata: 96 min

Anno: 2009

Voto: 5/5


Pochi giorni fa ho avuto il piacere di parlarvi di A Man Called Ove, film svedese brillantemente in bilico tra dramma e commedia. Anche oggi vi parlo di una storia che ha come protagonista un malinconico e scorbutico vecchietto, un racconto che, all'apparenza potrebbe benissimo sembrare inutile, banale e scontato. Invece, con delicatezza e pura poesia riesce ancora a stupire grandi e piccini grazie a personaggi magici ed un'insolita ma efficace narrazione.

Da tempo paragonabile ad un'intera era geologica avevo intenzione di vedere Up, un titolo di cui tutti - dal conoscente cinefilo all'amico che odia il cinema - mi avevano parlato bene. Sulla scia di un massiccio recupero disneyano è arrivato il suo momento. In un'ora e mezza di visione ho imparato a conoscere e a capire l'anziano Carl Fredricksen, figura che molti hanno paragonato a Spencer Tracy e a Buster Keaton per il suo aspetto e la sua espressione perennemente corrucciata. Un passato doloroso e sfortunato gli rende impossibile ritrovare la felicità nelle piccole cose di tutti i giorni. Un viaggio esotico, uno scout paffutello e un cane chiacchierone riusciranno a cambiare la sua vita?


Up è il perfetto esempio di come un "banale cartone animato" può superare per contenuti e qualità un film di qualsiasi altro genere. Questo film del duo Docter-Peterson è anche la dimostrazione che un film in 3D non è necessariamente vittima degli effetti speciali: anche senza di essi, la storia è incredibilmente poetica ed emozionante. Non c'è molto da dire e spiegare a parole: bisogna lasciarsi travolgere dal confuso turbinio di colori e genuine emozioni sprigionate da questo film. Tuttavia, non si tratta 'semplicemente' di questo. Con uno stile più unico che raro, la storia del vedovo Carl incanta i bimbi con il giusto tono ma si rivolge - soprattutto - ai più maturi con interessanti ed originali riflessioni sullo scorrere del tempo, sul potere della memoria e sul rapporto tra diverse generazioni. Insomma, non poco su cui riflettere!


Miglior film d'animazione
Migliore colonna sonora

Commenti

  1. Lo stavo riguardando anch'io l'altro giorno, e... sai che sono riuscita a emozionarmi addirittura più della prima volta?! *____*

    RispondiElimina

Posta un commento

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.