Passa ai contenuti principali

In primo piano

For All Mankind [stagione 1]

Titolo: For All Mankind
Cast: Joel Kinnaman, Michael Dorman, Wrenn Schmidt, Sarah Jones, Shantel VanSanten, Jodi Balfour
Genere: ucronico, fantascienza, drammatico
Stagione: 1
Episodi: 10
Voto: 3,5/5

"Un piccolo passo per un uomo, un gigantesco balzo per l'umanità". Questa semplice ma iconica frase riecheggia nella memoria collettiva dal 21 luglio del 1969, giorno in cui Neil Armstrong, astronauta della missione NASA Apollo 11, ha scritto la storia compiendo il primo leggendario allunaggio. Come sarebbero cambiati i decenni a seguire se quelle parole fossero state pronunciate da un sovietico? In una realtà in cui Aleksej Leonov è stato il primo uomo sulla Luna, la NASA e gli interi Stati Uniti sono costretti a ripensare ogni loro progetto, riflettendo su una sconfitta bruciante ma anche su problematiche altrettanto difficili da affrontare.
Lo scorso novembre, Apple TV+ ha debuttato ufficialmente nel mondo delle piattaforme di streaming con produzioni originali. The Morning Sho…

Gustosi Consigli - Senza Scampo

Buongiorno a tutti i lettori di questo blog!

Oggi ho un interessante titolo da proporvi, un consiglio soprattutto agli appassionati del genere thriller ma non solo. Questo romanzo potrebbe rivelarsi una sorpresa anche per tutti coloro che solitamente non affrontano queste letture.



Lavorando su un nuovo caso, l'agente Anna Fekete, con il suo passato di immigrata dalla Jugoslavia ma di etnia ungherese, trasferitasi in Finlandia da bambina, è costretta a scavare nelle pieghe dolorose della sua identità. Quanti sono senza scampo, e come? Un anziano muore investito da un'automobile. Anna ha l'impressione che le cose non quadrino. A investire l'uomo è stata una ragazza ungherese, impiegata alla pari presso una famiglia, la quale sostiene che l'uomo giacesse disteso sull'asfalto già prima dell'impatto. Inoltre, sul posto non si trovano impronte della vittima. Intanto Esko, che lavora in coppia con Anna, indaga sui traffici di una gang di giovani immigrati sbarcata in Finlandia. Durante l'incursione in un covo di spacciatori la polizia trova un cadavere e un giovane clandestino. In cosa è implicato il clandestino? Mentre le indagini diventano sempre più pericolose, Anna è attanagliata da una struggente nostalgia di casa.


Titolo: Senza Scampo

Autore: Kati Hiekkapelto

Anno: giugno 2016

Editore: Atmosphere Libri

Link utili: Sito

Prezzo: € 17,00

Pagine: 312


«Una penetrante e tagliente storia con una narrazione schietta e profonda. Sapientemente preparato e ben scritto, Hiekkapelto ci ha dato un romanzo giallo eccellente e pieno di suspense». (Craig Robertson)

«Hiekkapelto sa come entrare nella pelle della gente». MTV3

«Un thriller teso e provocatorio con una coscienza sociale che infuria ...cementa la posizione di Kati Hiekkapelto come una delle novità più interessanti e importanti delle voci di Scandi-noir». (Eva Dolan)

«E' un po' come la lettura di Henning Mankell, quando Anna Fekete lavora su diversi casi difficili nell'inverno gelido della Finlandia settentrionale contemplando la durezza della vita». (Helsingin Sanomat - weekly newspaper)


Sull'autrice:

Kati Hiekkapelto (Oulu, Finland 1970), è un’insegnante di sostegno. Vive in una vecchia fattoria sull’isola di Hailuoto nella Finlandia settentrionale con tre figli e un serraglio di considerevoli dimensioni.
Hiekkapelto ha insegnato agli immigrati e vissuto nella regione ungherese della Serbia. Kolibri (Colibrì) è il primo thriller di una trilogia ed è stato pubblicato in Germania, Gran Bretagna, Danimarca, Olanda. Senza scampo (Suojattomat, 2014) è il secondo romanzo della serie, vincitore del Premio come miglior thriller finlandese nel 2014 e vincitore del Premio del Club finlandese di detective 2015. I romanzi della Hiekkapelto sono disponibili in altre otto lingue: inglese, tedesco, olandese, ungherese, ceco, danese, svedese e islandese.

Commenti

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.