Passa ai contenuti principali

In primo piano

Game of Thrones [stagione 8]

Titolo: Game of Thrones
Cast: Kit Harington, Emilia Clarke, Sophie Turner, Lena Headey, Nikolaj Coster-Waldau, Peter Dinklage
Genere: fantasy
Stagione: 8
Episodi: 6
Voto: 2/5

"Colpa delle stelle" di Josh Boone

Colpa delle stelle

Titolo: Colpa delle stelle


Titolo originale: The Fault in our Stars

Un film di Josh Boone con Shailene Woodley, Ansel Elgort, Laura Dern, Nat Wolff, Sam Tremmel, Willem Dafoe

Genere: drammatico, romantico


Durata: 125 min.


Ambientazione: Stati Uniti, Paesi Bassi


Anno: 2014


Valutazione: 5/5


"Alcuni infiniti sono più grandi di altri."

5



Tratto dall'omonimo libro di John Green (recensione)


Eccomi, finalmente posso dirlo: ho visto Colpa delle stelle. La visione è stata ufficialmente effettuata a distanza di circa un mese e mezzo dall'uscita al cinema. Incredibile il fatto che io abbia lasciato trascorrere così tanto tempo per un film che ho atteso per mesi e mesi. Purtroppo, però, a causa di vari impegni non sono riuscita a gustarlo subito.

Mi è piaciuto? Mi è piaciuto moltissimo. Non esprimerò giudizi sulla trama poichè di essa ho già parlato nella recensione dell'omonimo libro di John Green da cui è tratto il film. Aggiungo solamente che questa pellicola è molto, molto fedele al bestseller mondiale. Si differenzia solamente in alcuni, piccolissimi (ed invisibili) dettagli. I due protagonisti, Hazel Grace e Augustus, sono perfetti. Elgort e la Woodley hanno dato vita perfettamente alle pagine della vita di questi due giovani che superano i limiti imposti dalla condizione di 'malato di cancro', divenendo così capaci di vivere come gli altri, i cosidetti 'normali', con le tipiche paure dei primi amori e dell'adolescenza. 

Avevo molti dubbi soprattutto sull'interprete femminile, Shailene Woodley. Non mi piace molto come attrice e, dopo la visione di Divergent caratterizzato da una unica espressione che faceva concorrenza a quella di Kirsten Stewart, ho avuto molta paura che potesse essere un terribile errore: perchè affidare la parte di Hazel, dalle mille sfaccettature e complicanze, ad una come lei? Sì, sono cattivella ma all'inizio ho pensato questo. Tuttavia la prova recitativa della giovane attrice americana in questa ultima pellicola mi ha convinto e ho così dovuto, momentaneamente, cambiare opinione. Molto bravo, a mio parere anche Ansel.

L'attore che più ho apprezzato (adorato) è Nat Wolff. È stato un Isaac perfetto. Leggendo il libro, lo immaginavo esattamente così. Con i suoi episodi spesso paradossalmente divertenti, questo personaggio alleggerisce l'atmosfera al momento giusto. È proprio questo, infatti, uno dei punti forti di questo film bellissimo e commovente: la capacità di equilibrare momenti a sfondo drammatico, con altri più leggeri divertenti e romantici.

Fede Stories.

Commenti

  1. Mi è piaciuto di più rispetto al libro! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molti hanno preferito il film al libro!
      Onestamente non saprei scegliere fra i due o.o

      Elimina
  2. Risposte
    1. Te lo consiglio, guai a te se te lo lasci sfuggire ahahaha! ;)

      Elimina

Posta un commento

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.