Passa ai contenuti principali

In primo piano

For All Mankind [stagione 1]

Titolo: For All Mankind
Cast: Joel Kinnaman, Michael Dorman, Wrenn Schmidt, Sarah Jones, Shantel VanSanten, Jodi Balfour
Genere: ucronico, fantascienza, drammatico
Stagione: 1
Episodi: 10
Voto: 3,5/5

"Un piccolo passo per un uomo, un gigantesco balzo per l'umanità". Questa semplice ma iconica frase riecheggia nella memoria collettiva dal 21 luglio del 1969, giorno in cui Neil Armstrong, astronauta della missione NASA Apollo 11, ha scritto la storia compiendo il primo leggendario allunaggio. Come sarebbero cambiati i decenni a seguire se quelle parole fossero state pronunciate da un sovietico? In una realtà in cui Aleksej Leonov è stato il primo uomo sulla Luna, la NASA e gli interi Stati Uniti sono costretti a ripensare ogni loro progetto, riflettendo su una sconfitta bruciante ma anche su problematiche altrettanto difficili da affrontare.
Lo scorso novembre, Apple TV+ ha debuttato ufficialmente nel mondo delle piattaforme di streaming con produzioni originali. The Morning Sho…

I segreti d'Italia - Corrado Augias


Titolo: I segreti d'Italia

Autore: Corrado Augias

Data pubblicazione: 2012

Voto: 2,5/5







È difficile. È molto difficile valutare negativamente un libro da cui ci si aspettavano grandi cose. 
Dopo aver piacevolmente letto I Segreti di New York di Augias, ho deciso di avventurarmi tra le pagine del capitolo italiano - se così si può chiamare - della serie "I segreti di..". 

Possedevo, infatti, già da qualche mese, la mia copia sui segreti italiani, comprata in un'occasione più che speciale: un incontro con Augias organizzato in una delle giornate dell'edizione 2012 del Festival delle due Rocche ad Arona, in provincia di Novara. Ero rimasta folgorata, in senso positivo, dalla presentazione dello stesso autore ma, a causa di impegni scolastici, ho dovuto posticipare la lettura.

L'impatto con i primi capitoli, avvenuto qualche mese dopo l'acquisto, è stato, tuttavia, traumatico. Il libro che stavo leggendo non aveva niente a che fare con il "cugino" newyorkese. Un libro pieno di alti e bassi che sicuramente non mi ha costantemente incuriosito: certo, le chicche riguardanti le città dello Stivale tricolore sono presenti, ma tra noiosi testi che sembrano quasi essere dei semplici 'copia-incolla'.

Con fatica e con non pochi interrogativi sono giunta al termine di questa lettura. Torino? Perchè abbandonare a se stessa una città come il capoluogo piemontese?

-[ Fede


Commenti

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.