Passa ai contenuti principali

In primo piano

Game of Thrones [stagione 8]

Titolo: Game of Thrones
Cast: Kit Harington, Emilia Clarke, Sophie Turner, Lena Headey, Nikolaj Coster-Waldau, Peter Dinklage
Genere: fantasy
Stagione: 8
Episodi: 6
Voto: 2/5

"Il cavaliere oscuro - Il ritorno" di Christopher Nolan

Il cavaliere oscuro - Il ritorno

Titolo originale: The Dark Knight Rises

Un film di Christopher Nolan con Christian Bale, Michael Caine, Gary Oldman, Anne Hathaway, Marion Cotillard, Joseph Gordon-Lewitt, Morgan Freeman, Tom Hardy

Genere: azione, thriller, drammatico

Ambientazione: USA, Regno Unito, India

Durata: 165 min.

Anno: 2012

Valutazione: 5/5

5

Sai perchè cadiamo, Bruce? Per imparare a rimetterci in piedi.

Gotham City finalmente assapora il dolce clima di pace, dopo anni di spietata criminalità e dopo la fine di Joker. Insieme ai criminali e agli assassini è, però, scomparso anche Batman (Christian Bale), il misterioso giustiziere della notte. Il commissario James Gordon (Gary Oldman) si sente, tuttavia, ancora in colpa per non avere svelato all'intera città la verità sull'identità di Harvey Dent, ex procuratore distrettuale divenuto criminale prima di morire. Gordon scrive così un discorso per liberarsi da questo ormai insopportabile peso ma, al momento della lettura, cambia idea, decidendo così di lasciare intatto il ricordo dell'uomo che aveva anche fatto del bene per Gotham.

Diversa dalla situazione della città, che vive un momento brillante, è quella della Wayne Enterprises, azienda di Bruce Wayne, "ex Batman", a pochi passi dalla bancarotta. Il capitale era stato, infatti, investito nel progetto di Miranda Tate (Marion Cotillard) che prevedeva il ricavo di energia pulita dal processo di fusione. La sperimentazione era stata, però, sospesa a causa del rischio nucleare che essa comportava. 

L'apparente stabilità di Gotham viene però messa in crisi dal rapimento di Gordon, realizzato da Bane, spaventoso mercenario mascherato. Nella fuga dal criminale, il commissario perderà la bozza del discorso su Harvey Dent. Il giovane agente Robin (ricordatevi questo nome) John Blake (Joseph Gordon Lewitt) viene incaricato, quindi, di sostituire momentaneamente Gordon, rimasto ferito. Blake chiederà aiuto a Wayne, da sempre collaboratore del commissario. Bruce dovrà quindi compiere una difficile scelta: continuare la sua vita da recluso oppure tornare in azione nei panni di Batman? Da questa decisione dipenderà il futuro di Gotham. L'eroe sarà costretto ad affrontare alcuni personaggi del suo passato con l'aiuto, però, speciale della scaltra ladra Selina Kyle (Anne Hathaway). 

Un ritorno a dir poco scoppiettante, letteralmente! Il geniale Christopher Nolan riporta sullo schermo il controverso eroe-pipistrello analizzando con accuratezza tutte le sfumature di un personaggio in profonda crisi che deve affrontare tutti i fantasmi del passato. Combattimenti mozzafiato nella Wall Street di New York e inseguimenti senza fine: questi sono gli ingredienti di una ricetta sicuramente gustosa e ben riuscita grazie anche all'intervento di un cast stellare. Alcuni attori, decisamente non indifferenti (Morgan Freeman e Michael Caine), nonostante interpretino un ruolo secondario, lasciano un'impronta indelebile della loro recitazione, sapendo caratterizzare personaggi che occuperanno una posizione fondamentale nella scelta di Bruce. Rilevante anche il "condimento" musicale: la colonna sonora composta da Hans Zimmer, ormai fedele collaboratore di Nolan, trasmette perfettamente le giuste emozioni al pubblico, coinvolgendolo in un'armonia senza fine.

Un film consigliato a tutti, per riscoprire, in una visione alternativa, un eroe dei fumetti spesso, ma non sempre correttamente, trasferito nelle pellicole del grande schermo.

Fede Stories.

Commenti

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.