Passa ai contenuti principali

In primo piano

The Head [mini-serie]

Titolo: The Head
Cast: Alexandre Willaume, Katharine O'Donnelly, John Lynch, Laura Bach, Alvaro Morte
Genere: mystery, thriller
Episodi: 6
Voto: 3,5/5
La vita dei ricercatori e scienziati impegnati nelle missioni antartiche è decisamente fuori dal comune. La quotidianità tra le quattro mura della stazione Polaris VI, in particolare, è ancora più difficile del previsto quando una minaccia sconosciuta e oscura inizia a mettere in pericolo ogni componente della squadra operativa. Ogni componente del piccolo team, abbandonato a se stesso nel vivo della rigida e oscura stagione invernale al polo, non potrà più fidarsi dei compagni di missione: chiunque potrebbe essere il responsabile di una serie di tragici avvenimenti.

I mesi di lockdown hanno regalato ad appassionati di serie tv e non scenari impensabili, situazioni straordinarie che, a posteriori, fanno impallidire molti spunti narrativi di alcune dei più quotati show. Il concetto di isolamento, soprattutto, ha assunto nuove sfumature. Da…

"Dieci piccoli indiani" di René Clair | Thursday Classic |

Dieci piccoli indiani - Poster


Titolo: Dieci piccoli indiani

Titolo originale: And Then There Were None

Un film di René Clair con Barry Fitzgerald, Walter Huston, Louis Hayward, Roland Young, June Dupres, Judith Anderson

Genere: giallo

Durata: 97 min

Anno: 1945

Voto: 3,5/5

Dieci sconosciuti ricevono una lettera dal signor U. N. Owen che li invita a trascorrere un fine settimana sull'isola di Nigger Island, luogo remoto al largo delle coste del Devon. Il gruppo di invitati, dopo un iniziale momento di confusione, inizierà gradualmente a notare piccoli dettagli sospetti che alimentano un clima misterioso che avvolge l'intera dimora del signor Owen che tarda a presentarsi ad ogni incontro. Una nefasta filastrocca su dieci piccoli indiani che incontrano uno dopo l'altro la morte, infine, costringerà ogni invitato a mettere in discussione ogni sicurezza rimasta e a sospettare di chiunque.

Foto: Attaboy Clarence

Il leggendario René Clair, noto per le sue commedie e storie fantasiose, con Dieci piccoli indiani è alla sua prima prova con il genere giallo. L'adattamento del più celebre enigma a scatola chiusa è basato sull'opera teatrale scritta dalla stessa Agatha Christie, autrice dell'omonimo romanzo cult. La scelta di concentrarsi sulla piece riadattata piuttosto che sul libro nacque dalla necessità di uno spiraglio di speranza per il finale della storia: al tramonto della seconda guerra mondiale, un epilogo amaro non sarebbe stato accolto con favore dal pubblico. Con questi presupposti, quindi, si delineò la prova cinematografica di Clair in un terreno di gioco - di sospetti - per lui decisamente inedito.

Bastano pochi minuti al cineasta francese per trovare la giusta dimensione di un giallo. La prima sequenza, cinque minuti di taglienti silenzi, è un esempio magistrale di come costruire e tessere una ragnatela di sospetti e sguardi articolati su dettagli cruciali. I dieci personaggi di questa storia trovano forma, profondità e fascino sin dall'apertura con i loro gesti, inserendosi in un preciso immaginario e nutrendosene. Impossibile, quindi, sfuggire alla morsa di un intreccio ben curato e arricchito con una messa in scena elegante, ricamata da giochi di ombre che aggiungono un crudele tocco surreale alla narrazione. Ogni interprete incarna e ridefinisce il suo ruolo, trovando costantemente nuove sfumature di queste personalità ben note agli appassionati del genere. In questo modo, a quasi otto decenni di distanza dall'uscita in sala originale, questa versione del classico risulta essere ancora la più fedele e, allo stesso tempo, la più originale con il suo sinistro charme.

Fede Stories.

Segui Stories su FacebookTwitterInstagramTelegram

Commenti

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.