mercoledì 1 gennaio 2014

Year of books TAG

Manca pochissimo al 2014, lettori! 
Avete in mente già qualche festa per l'ultimo dell'anno?

Il 2013 è stato per me un anno fantastico per quanto riguarda le letture. Dopo due anni di semisciopero per causa di forze maggiori maledettamente scolastiche (D:) sono tornata al mio hobby preferito: la lettura. Libri, libri, tenti fantastici libri attesi ma anche meravigliose scoperte :)

Inizio quindi, - finalmente, direte - questo fantastico tag Year of books che ho trovato sul blog Profumo di libri


Per tutti i lettori.

1_ Il libro più bello?
Non ho dubbi nel rispondere: La ragazza di fuoco di Suzanne Collins. Spero che anche voi abbiate provato ciò che ho sentito io avventurandomi tra le pagine di questo indimenticabile libro. Non aggiungo altro :) Ed, infine, come non citare il mitico Grande Gatsby!

2_ Il libro più brutto?

Sarò ripetitiva ma un libro che non ho proprio 'digerito', nonostante le lodi che ha sempre ricevuto, è stato Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Gadda. Probabilmente questo è dovuto al fatto che era una lettura per la scuola: potrete capire quindi che gioia immensa!

3_ Il libro più lungo?

Dunque, dunque, direi che il libro più lungo che ho letto è stato *rullo di temburi* Il Nome della Rosa di Umberto Eco. Era da secoli che volevo leggere questa vero e proprio diamante della letteratura italiana, e, finalmente, a maggio ho avuto finalmente la forza di iniziarlo e poi di divorarlo. Purtroppo non ho ancora avuto occasione di pubblicare la recensione sul blog ma, non temete: arriverà ;)

4_ Il libro più corto?

Non so se si può definire esattamente come un libro, poichè in origine era un articolo, ma credo che il più corto sia stato Roger Federer come esperienza religiosa di David Foster Wallace, geniale scrittore che ho scoperto troppo tardi. Al secondo posto trovo il fantastico Novecento di Alessandro Baricco.

5_ Il genere di cui hai letto più libri?

Direi thriller e Young Adult, ma quest'anno ho provato anche il Chick Lit.

6_ Il genere di cui hai letto meno?

Urca! Quest'anno ho letto pochissimi gialli! Considerando che il giallo è sempre stato tra i miei generi preferiti, è molto strano D:

7_ Il libro che non avresti mai preso in considerazione ma che hai amato?

Devo dire che Legend di Marie Lu è stato una vera sorpresa. All'inizio credevo fosse una brutta copia di altri libri, ma poi, per curiosità, ho deciso di leggerlo e mi è piaciuto molto :)

8_ Il libro da cui ti aspettavi moltissimo ma che ti ha deluso?

Dopo aver letto L'ombra del vento avevo amato Zafon. Leggendo Il gioco dell'angelo, invece, sono rimasta profondamente delusa. È mancato quel qualcosa nello stile Zafon che rendeva unica la storia, a mio parere.

9_ Il libro che hai comprato d'impulso, senza averlo mai sentito nominare?


10_ Un libro super-pubblicizzato ma che hai deciso di non leggere?

So che non è una pubblicazione recente ma posso dire che è stata la serie di Shadowhunters, non mi ispira proprio.. Non uccidetemi D:



Per i blogger.

(1) La recensione più difficile da scrivere?

Direi che è stata quella di Colpa delle stelle di John Green, un libro fantastico ma veramente difficile da recensire. Impossibele esprimere a parole tutto ciò che si prova leggendo la storia di Hazel.

(2) La recensione nata con estrema spontaneità in pochi minuti?

Quella de Gli indifferenti di Moravia. Al termine della lettura avevo le idee molto chiare in riguardo ad esso. Tremendo e lentissimo. Mai più una lettura di questo tipo.

(3) Il post più famoso e più commentato?

Dalle statistiche mi dicono Il Quinto Giorno di Franz Schatzing.

(4) Il post a cui sei più legato?

La recensione di Novecento di Baricco, un libro decisamente indimenticabile.

(5) Il mese più attivo?

Novembre, con quasi trenta post!

(6) Il mese più "morto"?

Il mese con meno post è stato Settembre ma ciò è dovuto al fatto che il blog è stato 'inaugurato' alla fine di quel mese. Stories. è ancora un neonato :)

(7) Un blog che avete iniziato a seguire per caso e che vi ha sorpreso?

Non esattamente per caso, il mio primo blog tra quelli seguiti è stato Never Say Book, semplicemente fantastico.



Domanda finale per tutti.
Quali buoni propositi avete per il prossimo anno?

(1) leggere più autori italiani che purtroppo trascuro troppo..
(2) iniziare a leggere Tolkien
(3) leggere Classici
(4) essere più costante sul blog
(5) finire i libri nuovi che si sono accumulati sulla libreria senza acquistarne altri (Federica, credici, sogna!)
(6) iniziare l'AZ Challenge che ho scovato gironzolando su Goodreads. No, non è una pubblicità del dentifricio! Consiste nel leggere libri di 26 autori differenti, uno per ogni lettera dell'alfabeto

Ce la farò o sono troppo ambiziosa? Ne riparleremo a dicembre 2014 ;)

Nessun commento:

Posta un commento