martedì 14 gennaio 2014

Innamorarsi a Central Park - Nicola Doherty


Titolo: Innamorarsi a Central Park

Titolo originale: If I could turn back time

Autore: Nicola Doherty

Data pubblicazione: 2013

Valutazione: 4/5


<<Se potessi rivivere un amore, rifaresti gli stessi errori?>>








Zoe, trasferitasi dall'Irlanda, abita a Londra, dove lavora nel reparto vendite di un grande magazzino. La sua aspirazione più grande è quella di riuscire a farsi strada nel mondo della moda ed aprire una propria boutique. 

Ultimamente, però, tutto sembra andare storto: la rottura con l'affascinante David ed il disastro del suo colloquio per una promozione sono solo alcune delle sue delusioni. Ciò che più ha ferito Zoe è stata però la perdita del suo ragazzo. Poco prima, la sua storia sembrava perfetta e poi, all'improvviso, con la fine dell'estate, la situazione è precipitata.

Nell'ombra della tristezza e della depressione, si avvicina il gelido inverno londinese. Zoe dovrà affrontare la folla degli acquisti natalizi. Un desiderio, espresso davanti alle magiche vetrine del negozio, però, cambierà il corso degli eventi. La ragazza, infatti, il giorno seguente si risveglierà nell'appartamento di David, alcuni mesi prima della loro crisi di coppia.


Devo dire che il titolo di questo romanzo della promettente Nicola Doherty, inizialmente, mi aveva ingannata. Mi aspettavo una delle solite storielle, riviste in tutte le salse, sì, centrifugata e stravolta, ma composta dai soliti ingredienti ormai scontati. Il titolo inglese suggersice meglio, inoltre, la trama del libro.

Dopo questa piccola "critica" - se così si può definire - voglio soffermarmi su alcuni particolari. La storia potrebbe essere una versione di Sliding Door (come è stato descritto) con, in aggiunta, simpatia ed uno stile brillante, mai eccessivo. Impossibile non nutrire affetto per la sbadata protagonista, sempre persa tra imprevisti ed incidenti! 
E poi, diciamoci la verità, chi mai non ha sognato di poter tornare indietro nel tempo e rivivere alcune situazioni con l'intento di correggerle, migliorarle? Vedrete cosa accadrà a Zoe: ne rimarrà soddisfatta?
Un libro superconsigliato ;)

Nessun commento:

Posta un commento