Passa ai contenuti principali

In primo piano

Game of Thrones [stagione 8]

Titolo: Game of Thrones
Cast: Kit Harington, Emilia Clarke, Sophie Turner, Lena Headey, Nikolaj Coster-Waldau, Peter Dinklage
Genere: fantasy
Stagione: 8
Episodi: 6
Voto: 2/5

"Homecoming" di Beyoncé Knowles-Carter

Homecoming

Titolo: Homecoming

Un film di Beyoncé Knowles-Carter

Genere: documentario

Durata: 137 minuti

Anno: 2019

Voto: 4/5

4



Il 14 aprile 2018 Beyoncé si presentava sul palco del Coachella Valley Music and Arts Festival catalizzando l'attenzione di tutto il mondo. Quell'esibizione rappresentava il grande ritorno, la ricomparsa della cantante sul panorama musicale internazionale. Spettatori, fan e appassionati hanno subito considerato il suo concerto come una delle più riuscite esibizioni della storia del festival. Nessuno però ha immaginato che esattamente un anno dopo quello spettacolo adrenalinico un imbattibile colosso dello streaming avrebbe fatto luce sul backstage e sulla creatività di un artista.

Homecoming - Beyoncé
Fonte: Time
Chi avrebbe mai pensato che Homecoming non sarebbe stato solo un documentario sul più significativo concerto della carriera di Beyoncé? Da grande - sfegatata sarebbe l'aggettivo più corretto - fan della cantante di Houston, anche la sottoscritta non avrebbe mai immaginato qualcosa di diverso. Dopotutto, è nota la straordinaria capacità di Mrs Carter di gestire in ogni minimo dettaglio la sua immagine e le sue creazioni, abilità che, in casi rischiosi, potrebbe sfociare in pura e semplice commercializzazione di qualsiasi aspetto della sua carriera. Ancora una volta Beyoncé è stata sottovalutata.

Questo docu-film immaginato e realizzato da Beyoncé non ha l'obiettivo di riproporre l'esperienza del Coachella ad un pubblico più vasto. No, questo film fa tesoro dei passi compiuti e costruisce qualcosa di completamente diverso dedicato ad appassionati e non della cantante e del suo genere musicale. Homecoming, infatti, si avventura in quella zona confusa e difficile a metà tra pubblico e privato, tra idea ed esecuzione, tra persona e personaggio. Sarebbe sbagliato dire che Beyoncé si è messa a nudo in questi 137 minuti perchè in realtà la cantante ha trovato un equilibrio tra le sue vicende più private e delicate come solo un artista estremamente consapevole saprebbe fare. Succede allora che riflessioni sussurrate si alternano a spettacolari performance del suo repertorio rivelando lati nascosti della cantante ma contemporaneamente arricchendo il suo fascino misterioso e inarrivabile. Un'impresa tutt'altro che scontata.

Fede Stories.

Segui Stories su FacebookTwitterInstagramTelegram

Commenti

Le immagini e la musica pubblicate su questo blog sono copyright delle case editrici, degli autori e delle agenzie che ne detengono i diritti. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei proprio diritti, sono pregati di contattarmi e in seguito provvederò a rimuovere il materiale in questione.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.