martedì 12 gennaio 2016

Who Run The (Golden) Globe 2016?

Buonasera carissimi lettori di Stories!


It's that time of the year. Sì, lo so, lo so. L'Epifania tutte le feste porta via. Siete sicuri, però, che io stia parlando proprio di feste natalizie? Okay che sono sempre in ritardo con i post e i festeggiamenti, ma... Sto parlando della stagione più luccicante, sfavillante, favolosa e, a volte, un po' snervante dell'anno: la stagione dei premi cinematografici più prestigiosi che è stata appena inaugurata, lo scorso 10 gennaio, con la cerimonia dei Golden Globe Awards.
Curiosamente questo periodo coincide con la sessione d'esami del Poli. Che letale combinazione!

Le premiazioni, come le classifiche, le top e le flop ten, mi appassionano da sempre. Molti storcono il naso. Io sono dell'idea che un po' di sana competizione sia sempre più che buona. Per questo, nonostante tutto - critiche, polemiche, assurdità -, amo seguire eventi come questo. Solo da un paio d'anni, però, riesco a seguirli, a viverli live tra streaming che saltano e gentili concessioni di Cielo. E viverli così è tutta un'altra cosa, soprattutto quest'anno! Perché? Scopriamolo insieme!


Best Motion Picture - Drama

  • The Revenant
  • Carol
  • Mad Max: Fury Road
  • Room
  • Spotlight

Sono arrivata piuttosto impreparata per questa categoria. Ho visto a pezzi Mad Max, Carol - andrò contro l'opinione di tutti - mi ispira ben poco e i rimanenti, complice la solita simpatica distribuzione italiana sono ancora lontani dal cinema. Tuttavia, sulla fiducia e considerando il capolavoro di Birdman, avrei votato The Revenant, ultima fatica di Inarritu che vede come protagonista un certo Leo DiCaprio, lo conoscete?


Best Motion Picture - Musical or Comedy

Alla vigilia, il mio preferito era senza dubbio The Martian, uno dei miei film preferiti dello scorso anno per molti motivi anche diversi tra loro. Ho, però, avuto il piacere di gustare recentemente anche La grande scommessa e.... ragazzi, non è per niente, ma proprio per niente male! A breve ne parlerò sul blog: spero solo che questo film, uno dei grandi vinti della scorsa luccicante notte, si prenda qualche rivincita agli Oscar.




Best Performance by an Actor in a Motion Picture - Drama

  • Leonardo DiCaprio in The Revenant
  • Bryan Cranston in Trumbo
  • Michael Fassbender in Steve Jobs
  • Eddie Redmayne in The Danish Girl
  • Will Smith in Concussion

Beh, vi lascio direttamente alle sue parole.



Best Performance by an Actress in a Motion Picture - Drama

  • Brie Larson in Room
  • Cate Blanchett in Carol
  • Rooney Mara in Carol
  • Saoirse Ronan in Brooklyn
  • Alicia Vikander in The Danish Girl

Da outsider a trionfatrice contro ogni pronostico. Supera l'agguerrita Blanchett e si porta a casa il globo. Non resta che attendere il film!



Best Performance by an Actor in a Motion Picture - Musical or Comedy

  • Matt Damon in Sopravvissuto - The Martian
  • Christian Bale in La grande scommessa
  • Steve Carrell in La grande scommessa
  • Al Pacino in Danny Collins
  • Mark Ruffalo in Teneramente folle
Anche qui il mio preferito alla vigilia ha trovato conferme. Quel brillante Bale, forse, meritava di più.



Best Performance by an Actress in a Motion Picture - Musical or Comedy

  • Jennifer Lawrence di Joy
  • Melissa McCarthy in Spy
  • Amy Schumer in Un disastro di ragazza
  • Maggie Smith in The Lady in the Van
  • Lily Tomlin in Grandma
Strana la sorte delle star. Amatissima e ora contestata per - così sostengono gli haters - eccessiva attenzione. Io la adoro comunque.



Best Performance by an Actor in a Supporting Role

  • Sylvester Stallone in Creed - Nato per combattere
  • Paul Dano in Love & Mercy
  • Idris Elba in Beasts of No Nation
  • Mark Rylance in Il ponte delle spie
  • Michael Shannon in 99 Homes
Boh.
Non so proprio come descrivere la mia reazione a questo premio.
Ho apprezzato moltissimo Rylance e qualche recupero penso possa stupirmi ancor più.



Best Performance by an Actress in a Supporting Role

  • Kate Winslet in Steve Jobs
  • Jane Fonda in Youth - La giovinezza
  • Jennifer Jason Leigh in The Hateful Eight
  • Helen Mirren in Trumbo
  • Alicia Vikander in Ex Machina
Una delle mie attrici preferite in assoluto. Per me è sempre una garanzia in qualsiasi ruolo e questo sembra promettere molto, molto bene!



Best Director - Motion Picture

  • Alejandro Gonzalez Inarritu per The Revenant
  • Todd Haynes per Carol
  • Tom McCarthy per Il caso Spotlight
  • George Miller per Mad Max: Fury Road
  • Ridley Scott per Sopravvissuto - The Martian
Alejandro colpisce ancora!
Best Screenplay - Motion Picture

  • Aaron Sorkin per Steve Jobs
  • Emma Donoghue per Room
  • Tom McCarthy e Josh Singer per Il caso Spotlight
  • Charles Randolph e Adam McKay per La grande scommessa
  • Quentin Tarantino per The Hateful Eight
Bisogna commentare il bravissimo Sorkin?
Best Original Score: Ennio Morricone per The Hateful Eight

Il Maestro. Unico nonostante le gaffe di Tarantino.


Best Original Song: Writing's On The Wall di Sam Smith per Spectre

Uhm.. un po'.. così!

Best Animated Feature Film: Inside Out

Scontato ma senza dubbio meritatissimo!



E ora, spazio al piccolo schermo...
(leggi anche come: ecco tutto ciò che dovrò seriamente recuperare nelle prossime settimane)

Best Foreign Language Film: Son of Saul

Best Series - Drama: Mr. Robot

Best Series - Musical or Comedy: Mozart in the Jungle

Best Performance in a TV Series by an Actor - Drama: Jon Hamm per Mad Men

Best Performance in a TV Series by an Actress - Drama: Taraji P. Henson per Empire

Oh yeah!

Best Performance in a TV Series by an Actor - Musical or Comedy: Gael Garcia Bernal per Mozart in the Jungle

Best Performance in a TV Series by an Actress - Musical or Comedy: Rachel Bloom per Crazy Ex-Girlfriend

Best Performance in a Miniseries or a TV Movie by an Actor: Oscar Isaac per Show Me A Hero

Best Performance in a Miniseries or a TV Movie by an Actress: Lady Gaga per AHS: Hotel

Best Performance in a TV Series or a Miniseries by an Actor in a supporting role: Christian Slater per Mr. Robot

Best Performance in a TV Series or a Miniseries by an Actress in a supporting role: Maura Tierney per The Affair

Best Miniseries or TV Movie: Wolf Hall


Ciò che non può mancare...

La favolosa



... il favoloso


E, purtroppo..


Angosciantissima.

Per concludere in bellezza, lo scatto che preferisco


2 commenti:

  1. Mr Robot ha vinto qualche premio ed è l'unico che non avevo mai sentito nominare... dovrò recuperare. Mentre altre premiazioni mi sono piaciute moltissimo!

    RispondiElimina
  2. Oh, ma tutti a prendere in giro Rooney solo perché s'è vestita da sposa cadavere?! :-)
    Ci sono diverse cose nella categoria commedia che non mi hanno convinta, ma il premio a Mr. Robot (che non mi aspettavo io, ma non si aspettava nemmeno il cast) ha fatto breccia nel mio fragile e tenero cuoricino. Pazienza per Gaga.

    RispondiElimina