martedì 19 gennaio 2016

Gustosi Consigli - "La via tracciata" di Pedro De Paz

Buongiorno e buon martedì!

La settimana è ormai entrata nel vivo. Che ne dite di un buon consiglio di lettura? Oggi ho un gustoso suggerimento per voi, un libro dedicato soprattutto a chi ama il genere thriller e giallo.



 * Sul tavolo accanto al suo c’era un quotidiano, apparentemente senza padrone. Dopo averlo aperto alle pagine centrali, si accinse a conoscere tutti i dettagli della notizia. “Il Santo padre è deceduto stanotte nei suoi appartamenti privati del vaticano, vittima di una crisi cardiaca”. Con cautela e rispetto quasi reverenziale, tirò fuori il libro e cominciò a far scorrere l’indice sulla pagina finchè non trovò quello che cercava. “Il ventesimo giorno scomparirà il supremo costruttori di ponti poiché si spezzerà la pietra su cui poggia il suo lascito. Il simbolo del pescatore si perderà avvolto nel mistero.”
Dopo la lettura della notizia, le parole che aveva letto e riletto decine di volte quella notte gli erano arrivate dalla profondità della memoria come un nitido scintillio.  Ora la sentenza strana e criptica , sembrava acquisire un significato preciso. Sulla base dei nuovi dati, quelle parole coincidevano millimetricamente con le circostanze della morte del Santo Padre. [ … ] quella sentenza era stata scritta ed era arrivata nelle sue mani prima che il fatto si verificasse.*

Titolo: La via tracciata

Autore: Pedro De Paz

Data pubblicazione: 14 febbraio 2016

Editore: Edizioni Atmosphere

Link utili: Link

Prezzo: € 16,00

Pagine: 292

Alfonso Heredia è un fotoreporter che sta attraversando un brutto momento economico e personale. Quasi per caso mette le mani su un antico libro con strane frasi in caratteri gotici, e quando legge sul giornale della morte del Papa si rende conto che il testo aveva rivelato le circostanze della morte del Santo Padre. Nell'esaminare il libro scopre più da vicino che è un necrologio agghiacciante su personaggi di tutti i ceti e nazionalità con le previsioni delle loro morti fino alla fine dell'anno. Angosciato dal dilemma se usarle per fini filantropici, impedendo la morte delle persone coinvolte, o egoistici, trovandosi sul luogo delle morti per realizzare dei veri scoop fotografici, Alfonso deve decidere che fare di quelle rivelazioni sorprendenti che molti sarebbero disposti a sottrargli a ogni costo.
La via tracciata di Pedro de Paz tesse una trama avvincente, a metà strada tra una storia di intrighi e il romanzo fantasy in cui il lettore inizia presto a chiedersi cosa avrebbe fatto se fosse stato al posto del protagonista.

Sull'autore:

Pedro De Paz, nato a Madrid nel 1969, ha vissuto quasi sempre ad Alcorcón. La via tracciata è stato pubblicato in Spagna con il titolo “La senda trazada” (2010) e ha vinto il XX Premio Internacional de novela Luis Berenguer.

1 commento:

  1. Ciao Fede, questo libro sembra molto originale e intrigante, me lo segno subito!!! ^_^

    RispondiElimina