sabato 1 agosto 2015

2015 in numeri #7 - Luglio

Buon weekend carissimi lettori!

Agosto è ufficialmente iniziato. Qui, sul lago Maggiore le temperature sembrano essere diminuite, tregua! Tuttavia il clima è bollente: tutti, e sottolineo tutti sono euforici per il matrimonio di Pierre Casiraghi e Beatrice Borromeo e i turisti della zona sono disposti a tutto pur di riuscire a fotografare anche solo qualche invitato ai festeggiamenti. Chissà se riuscirò a sopravvivere a questo weekend di ordinaria follia!

Ma.. bando alle ciance! E' il momento di  2015 in numeri!

 

2015 in numeri nasce per ripercorrere tramite letture e visioni gli ultimi trenta giorni. E' una rubrica a cadenza, chiaramente, mensile. In ogni puntata sono contenute tutte le statistiche relative ai libri e ai film che sono stati recensiti (o quasi) nell'ultimo mese. Che aspettiamo? Diamo i numeri!


Libri


Mese decisamente soddisfacente per quanto riguarda le mie letture. Dopo le prime due settimane in sordina a causa della sessione estiva, sono riuscita a tuffarmi tra le pagine di libri che da troppo tempo speravo di leggere. E, fatto ancora più interessante, non sono state delle delusioni, anzi, alcuni si sono rivelati ancora più belli del previsto. Dei tre titoli di questo mese senza dubbio il migliore è L'estate in cui accadde tutto, un saggio sull'incredibile anno del 1927 che mi aveva incuriosito sin dai tempi della pubblicazione grazie ad una meravigliosa copertina. Sono stata molto felice di ritrovare la poesia e la fantasia di Baricco in Oceano Mare e di conoscere la spensieratezza e il divertimento de Il diavolo veste Prada, lettura estiva per eccellenza - non male, perfetto in spiaggia sotto l'ombrellone ma non ai livelli del film con una Meryl Streep(itosa).



Totale pagine: 1187
Media voto: 4,17
 
Libri letti
 
Oceano Mare - Alessandro Baricco ★ [Recensione]
L'estate in cui accadde tutto - Bill Bryson ★ [Recensione]
Il diavolo veste Prada - Lauren Weisberger ½


Film
 
 
 L'estate è sempre un periodo di recuperi in campo cinematografico. Il multisala della zona riduce drasticamente la lista dei film disponibili e le proposte non sono esattamente esaltanti. Per questo motivo il mio miglior film del mese risale al lontano 1991 e risponde al nome di Thelma & Louise. Eh sì, arrivo sempre con qualche anno di ritardo. Anche gli altri film del mese non hanno deluso le aspettative e, come potete notare, la media voto è più alta del solito. Inoltre, Movies Around the USA è stata l'occasione perfetta per recuperare interessanti visioni come Il Buio oltre la siepe ed Insomnia. Tra le nuove uscite - secondo il fuso cinematografico italiano - degna di nota è sicuramente Predestination, thriller animato da intramontabili viaggi nel tempo che sicuramente saprà sorprendere anche lo spettatore più scettico.


Totale ore: 22 ore 53 minuti (1373 minuti)
Media voto: 3,75

Film visti

Thelma & Louise di Ridley Scott ½ [Recensione]
X-Men di Brian Singer ½
X-Men 2 di Brian Singer
X-Men: Conflitto finale  di Brett Ratner ½
X-Men: L'inizio di Matthew Vaughn  ½ [Recensione]
Il Buio oltre la siepe di Robert Mulligan ½ [Recensione]
Insomnia di Christopher Nolan ★ [Recensione]
Apollo 13 di Ron Howard 
Predestination di Michael e Peter Spierig ★ [Recensione]
Edge of Tomorrow - Senza Domani di Doug Liman [Recensione]
Stand by Me - Ricordo di un'estate di Rob Reiner  ★ [Recensione]
Project Almanac - Benvenuti a ieri di Dean Israelite ½ [Recensione] 

2 commenti:

  1. Thelma e Louise, che gran voglia di rivederlo che mi hai fatto venire! XD

    RispondiElimina