lunedì 2 marzo 2015

2015 in numeri #2 - Febbraio

Buongiorno carissimi!

Continua l'operazione 2015 in numeri.. per tenere conto - ed ordine! - delle visioni e delle letture del mese. Gennaio è stato un mese molto buono sotto ogni punto di vista. Sarà accaduto lo stesso anche con febbraio?

Vi avviso subito che questo ultimo periodo è stato inevitabilmente penalizzato dalla sessione d'esami universitari D: Ma sono qui, sono sopravvissuta e non mi arrenderò: continuerò a condividere con voi le mie passioni :)


2015 in numeri nasce per ripercorrere tramite letture e visioni gli ultimi trenta giorni. E' una rubrica a cadenza, chiaramente, mensile. In ogni puntata sono contenute tutte le statistiche relative ai libri e ai film che sono stati recensiti (o quasi) nell'ultimo mese. Che aspettiamo? Diamo i numeri!

Libri


Due, solo due libri. Perdonatemi ma è il caso di dire: pochi ma buoni! Sono state due ottime letture, entrambe emozionanti, entrambe interessanti, entrambe mi hanno insegnato qualcosa. E poi... E poi il miglior libro del mese è un romanzo di uno dei miei autori preferiti, Francis Scott Fitzgerald. Volete sapere qual è? Semplice, sto parlando di Belli e dannati, un'opera grandiosa che da troppo tempo volevo concludere. Impegnativa ma sicuramente straordinaria, la consiglio a tutti!
Per questo mese non c'è un peggiore. Il secondo libro letto è, infatti, The Prestige da cui è stato tratto uno dei miei film preferiti. 
Insomma, Febbraio è.... il mese dei preferiti!



Totale pagine: 814
Media voto: 3,75

Libri letti:

Belli e dannati - Francis Scott Fitzgerald [Recensione]
The Prestige - Christopher Priest [Recensione]

Film

Anche sul fronte cinematografico ci sono state un paio di carenze. Dopo un mese pieno di visioni da Oscar, febbraio è stato dedicato al recupero degli ultimi film in gara agli Academy Awards. Ecco, quindi, giustificata la presenza di film come Unbroken, Captain America, Selma e Still Alice. Sono, comunque, arrivata a quota sette. Tra queste pellicole figurano ben due titoli che avevo adocchiato da tempo. Uno di questi, Questione di tempo, è stato pure eletto come miglior film del mese. Ho adorato questa visione, non riesco a trovare un verbo più adatto. Una commedia serena, spensierata ma che suggerisce comunque riflessioni ed interessanti spunti. Il peggior del mese è senza dubbio Come ammazzare il capo 2, qualcosa di tremendo ed insopportabile..




Totale ore: 14 ore 29 min (869 min)
Media voto: 3,1

Film visti:

Unbroken di Angelina Jolie [Recensione]
Questione di tempo di Richard Curtis [Recensione]
Captain America: The Winter Soldiedi Antony e Joe Russo [Recensione]
Come ammazzare il capo 2 di Sean Anders [Recensione]
Flight di Robert Zemeckis [Recensione]
Selma di Ava DuVernay [Recensione]
Still Alice di Richard Glatzer e Wash Westmoreland [Recensione]





Nessun commento:

Posta un commento