martedì 9 dicembre 2014

"Magic In The Moonlight" di Woody Allen


Titolo: Magic In The Moonlight

Un film di Woody Allen con Eileen Atkins, Colin Firth, Marcia Gay Harden, Emma Stone, Jacki Weaver, Hamish Linklater, Erica Leehrsen

Genere: commedia, sentimentale

Durata: 97 min

Ambientazione: Francia

Anno: 2014



Valutazione: 4/5






Non ho mai amato alla follia Woody Allen. Traduco: non sono mai stata tra coloro che con ansia attendono l'uscita dell'ultimo film di uno dei più acclamati registi contemporanei. Posso però dirvi che alcuni film diretti da Allen mi hanno stupito non poco. In passato, infatti, ho avuto molto piacere di parlarvi di Midnight in Paris (Recensione) che, a mio parere, è uno dei film più interessanti degli ultimi anni.

Allen ha saputo tratteggiare un ritratto perfetto degli spumeggianti anni Venti, periodo storico che mi affascina non poco. Il regista torna ad inquadrare uno dei paesaggi più suggestivi: la Francia. Sulla costa Azzurra hanno, infatti, luogo le indagini di Stanley (Colin Firth), illusionista che opera sotto le spoglie dell'identità fittizia di Wei Ling Soo, chiamato da una facoltosa famiglia del sud della Francia per  smascherare un'astuta medium di nome Sophie (Emma Stone).

La giovane americana dimostra straordinarie capacità sensitive e sembra conoscere dettagli pressochè sconosciuti della vita privata di Stanley. Lo scetticismo, però, porta l'uomo a non fidarsi di tali abilità che senza dubbio nascondono una truffa. Paradossalmente, il prestigiatore, individuo che si nutre di illusioni ed inganni, sembra credere unicamente in ciò che é puramente razionale. Sophie, invece, rappresenta l'opposto: la fantasia, le emozioni, i sentimenti e... l'amore.

Firth e la Stone formano palesemente un'insolita coppia di protagonista. Ammetto che, alla visione del trailer, l'unico particolare che non mi convinceva appieno era proprio questo strano binomio. Tuttavia i due attori hanno saputo stupirmi con delle ottime interpretazioni che hanno reso molto accattivanti i loro personaggi. Anche i dialoghi sono molto interessanti. Ho apprezzato moltissimo la colonna sonora anni 20 e la brillante fotografia.

Più che consigliato: saprà regalarvi attimi frizzanti :)

-[ Fede

Trailer:



2 commenti:

  1. anche io non sono un grandissimo fan di woody allen, ma questo e midnight in paris sono davvero ottimi!

    RispondiElimina