giovedì 6 novembre 2014

SerialTeller #5 ~ Chi ci salverà da tutti questi tele-supereroi?[Gotham 1x06, 1x07 - The Flash 1x04]

Buondì carissimi!

Dopo circa una settimana di assenza dal blog, torna Serial Teller, rubrica di commenti ed impressioni su serie tv.


Devo dire che ultimamente mi perdo qualche puntata qua e là e solo all'ultimo cerco di colmare le mie mancanze. Il motivo? Questa giungla pendolare mi distrugge e, soprattutto, fattore ancora più inquietante, gli esami si avvicinano. 

Gotham st. 1, ep. 6-7

Titolo: Gotham
Genere: poliziesco, fantasy
Sragione: 1 ep. 7
Lingua originale: inglese
Negli scorsi commenti mi lamentavo di come il personaggio del brusco Harvey Bullock si stesse un po' rammollendo. Nel pilot, infatti, veniva immediatamente presentato come un uomo duro ed anche leggermente corrotto. Nelle puntate successive, il detective rimane sempre più in secondo piano all'ombra di quello che è, senza dubbio, il carattere più carismatico della serie, il Pinguino. Tuttavia, questa sesta puntata è tutta dedicata a Mr Bullock. The spirit of the Goat, infatti, narra due storie parallele che uniscono il passato ed il presente di Harvey. Eh sì, anche lui è stato un giovane boyscout alle prese con la criminalità dilagante di Gotham City. Insieme ad un collega più esperto e disincantato (vi ricorda qualcuno), dovette affrontare un caso piuttosto inquietante che riguardava un serial (teller?) killer mascherato, ipoteticamente posseduto da uno spirito maligno, che uccideva le primogenite di famiglie agiate. La storia si ripete e tutto questo accade di nuovo nei tempi in cui al fianco di un incredulo Bullock c'é il giovane Jim Gordon. Lo spirito è veramente tornato?

Ho apprezzato molto questo episodio che è servito molto ad approfondire quello che è uno dei personaggi secondari, a mio parere, più interessanti. Si analizzano, così, i legami affettivi del detective e si viene a conoscenza della sua crescita e della sua maturazione, se così si può definire. Molto ben riuscito grazie anche al finale 'a sorpresa' che riporta l'attenzione di tutti verso le vicende criminali di Gotham.
La puntata successiva entra nettamente in contrasto con i toni della precedente. Con Penguin's Umbrella si torna all'origine, al cuore dell'azione in quel di Gotham City.
L'intero episodio è incentrato sulla nuova guerra tra criminali che si è scatenata nella città dopo le mosse di Maroni. Oswald è il vero ago della bilancia. E' lui il giudice supremo della situazione poichè egli sarà causa ed effetto di ogni scelta di Falcone e tutta la combriccola.
Finalmente Gordon si muove. Dopo aver dormito per circa sei puntate, il personaggio interpretato da Ben Mckenzy prende le sue responsabilità, consapevole dei suoi doveri, e si mette in azione con decisione e furbizia. Acquista qualche punto fedeltà. Anche Fish Mooney torna in primo piano più furiosa che mai. Il suo incontro con Oswald è semplicemente geniale per come gestito. Ho rivalutato molto anche la figura di Falcone che, inizialmente, sembrava solamente una comparsa che si palesava qua e là. In questo ultimo episodio, invece, dimostra tutta la sua astuzia e 'saggezza'.
Nel prossimo appuntamento ne vedremo sicuramente delle belle!
Voto Spirit of the Goat: 7
Voto Penguin's Umbrella: 7/8

The Flash 1x04

Titolo: The Flash
Stagione: 1 ep.4
Genere: azione, avventura, fantascienza
Lingua originale: Inglese
Tra due settimana avrò gli esami di chimica, analisi e informatica. Ho bisogno di tanta tanta tanta tanta - ho già detto tanta? - fortuna e, magari, di un colpo di genio improvviso. Se poi il fantomatico genio arriva in carne ed ossa ed è capace di aiutarmi a scrivere un programma assurdo per qualcosa di assurdo, beh, meglio ancora! E se... si trattasse di Barry? Allora stiamo parlando di un vero e proprio colpo di fulmini! Propongo quindi di formare un gruppo studio che vede tra i suoi componenti il signorino Allen, Cisco Ramon, Caitlin Show e - perchè no? - la geniale Felicity Smoak. Loro mi aiuterebbero benissimo, ne sono sicura. Sono, infatti, un fantastico gruppo capace di affrontare ogni pericolo e difficoltà. Credete che sia tutto semplice e felice? Certo che no! Quando, infatti, dai laboratori della Star Lab viene rubata una terribile arma sperimentale costruita da Cisco, si scatena l'inferno, o meglio, il lampo. In Going Rogue viene messa alla prova la fedeltà e l'unione del piccolo gruppo di persone che aiuta Flash in tutte le sue imprese. Uniti affronteranno un nemico che, per la prima volta, non è un metaumano bensì un astuto ladro di Leonard Snart.
Questo nome vi suona per caso nuovo? Segnatevelo perchè lo sentirete spesso prossimamente! 
the flash going rogue cw captain cold wentworth miller
Ho apprezzato proprio questa scelta di inserire, dopo una puntata piuttosto noiosa, il primo rivale privo di grandi poteri. Vai così!
Ho adorato questa puntata poichè al centro di essa vi sono i sentimenti ed i rapporti che stringe il protagonista con tutti gli altri personaggi. Amore, amicizia: anche un supereroe prova delle emozioni. La volontà di Barry verrà messa anche a dura prova. Le esperienze personali e non si possono dividere solo in vittorie e sconfitte o sono molto più complesse, più articolate?
Voto Going Rogue: 8


1 commento:

  1. Ciao:) Volevo comunicarti che da me c'è un premio per te che aspetta di essere ritirato :D http://passioneperlerighe.blogspot.it/2014/11/LiebsterBlogAward.html
    Un bacio :)xx

    RispondiElimina