lunedì 13 ottobre 2014

"Pongo, il cane milionario" di Tom Fernandez



Titolo: Pongo, il cane milionario


Titolo originale: Pongo, el perro milionario
Un film di Tom Fernandez con Eloy Azorin, Manuel Baqueiro, Maria Castro, Patricia Conde, Cook, Secun de la Rosa

Genere: commedia

Durata: 94 min.

Ambientazione: Spagna

Anno: 2014


Valutazione: 3/5


Ho avvistato questo titolo qualche mese fa, ai tempi dell'uscita del trailer spagnolo. Rimasi molto stupita poichè molto raramente rimango colpita da film per bambini provenienti dalla Spagna. Solitamente mi limito - ahimè - a titoli della casa Pixar che ultimamente non sembra azzeccarne nemmeno una. 
Procedo, però, con calma.

Cosa mi ha attirato? Beh, non ci vuole un genio per capirlo. Pongo, il simpatico protagonista di questa storia. Adoro gli animali ma, soprattutto, adoro i cani. Ho un cucciolone di nove anni che non perde mai la sua allegria e la sua vivacità. È della stessa razza della star di questa pellicola spagnola dedicata soprattutto ai più piccoli. Questo film potrà, tuttavia, divertire anche il pubblico più adulto.

La famiglia dei Jack Russell Terrier non è certamente nuova nel mondo del cinema. Si possono trovare, infatti, numerosi predecessori che hanno reso celebre la razza. Tra questi i cagnolini di The Mask (in cui il cucciolo Milo affianca l'eccentrico Jim Carrey) e del pluripremiato film francese The Artist (Uggie).

Probabilmente sarò l'unica in tutto il mondo di Blogger a non stroncare questa visione. Quindi sì, devo dire che ho apprezzato Pongo, il cane milionario. È stato tanto criticato per le numerose 'scopiazzature' che riempiono la sceneggiatura. Io non le chiamerei così, preferisco il termine 'citazioni'. Okay, alcune potrebbero essere involontarie. Interessanti anche le versioni-Pongo di scene di film come Il Padrino, Le Ali della libertà ed Il silenzio degli innocenti


Nonostante sia palesamente un film sui cani, esso si differenzia da altri film da cani a cui è stato spesso paragonato (vedi i centinaia di Air Bud e compagnia bella). Pongo non si può nemmeno considerare al pari di Hachiko e Io&Marley, che provengono comunque da un pianeta diverso, essendo anche destinate ad una differente tipologia di pubblico. Questo film è la classica via di mezzo, il 'nè carne nè pesce' che viene sempre giudicato negativamente e additato con scetticismo. Questo film è destinato ai bambini, non bisogna dimenticarsi questa caratteristica. Ho letto qua e là recensioni che ne criticavano la superficialità, senza considerare l'aspetto sopracitato.

Pongo, il cane milionario è un film divertente e spassoso dedicato soprattutto a chi ama i cani. 
Il protagonista è un Jack Russell di otto anni non viziato, viziatissimo! Abita in una grande villa arredata con tutti i comodi. I suoi giochi occupano ogni angolo. Il suo assistente 'tuttofare' è Alberto, un impacciato avvocato che cerca di proteggere l'amato Pongo. Tuttavia, durante una situazione d'emergenza, il cane si allontana dalla sua dimora. Il protagonista dovrà quindi affrontare per la prima volta da solo il mondo normale, senza i suoi agi.

Buona visione :)

Trailer:


-[ Fede


Nessun commento:

Posta un commento