domenica 2 febbraio 2014

"Tutta colpa di Freud" di Paolo Genovese


Titolo: Tutta colpa di Freud

Un film di Paolo Genovese con Marco Giallini, Vittoria Puccini, Anna Foglietta, Claudia Gerini, Vinicio Marchioni, Laura Adriani, Alessandro Gassmann

Genere: Commedia

Durata: 120 min.

Ambientazione: Roma

Anno: 2014

Voto: 3/5






Francesco (Marco Giallini) è uno psicanalista separato che si è sempre occupato da solo della crescita delle sue tre figlie con cui ha sempre avuto un buon rapporto, grazie anche al suo atteggiamento amichevole.

Tutto sembra trascorrere in maniera tranquilla per le tre giovani: Sara (Anna Foglietta) vive a New York e sta per proporre il matrimonio alla sua compagna, Marta (Vittoria Puccini) gestisce piacevolmente la sua libreria ed Emma (Laura Adriani), la sorella più giovane, frequenta l'ultimo anno di superiori.

La situazione cambia improvvisamente a causa di un misterioso ed enigmatico sentimento che da sempre sorprende ogni vita umana: l'amore. Sara, infatti, dopo la sua delusione, decide di diventare eterosessuale. Marta, invece, nutre un amore platonico per uno scrittore che una moglie e dei figli, mentre la diciottenne Emma si innamora di Alessandro (Alessandro Gassmann), un architetto cinquantenne.


Generalmente sono piena di pregiudizi nei confronti delle commedie italiane: solitamente hanno alla base un'idea carina da cui, però, non riescono a sviluppare niente di buono. "Tutta colpa di Freud", invece, nonostante tratti un argomento tutt'altro che nuovo per le commedie (amore), è riuscito a colpirmi, positivamente direi. 

Certo, non sarà di sicuro considerato nè un gran capolavoro e nemmeno un film di cui ci si ricorderà molto in futuro, ma bisogna riconoscere a Paolo Genovese il merito di essere riuscito a mettere ogni ingrediente nella sua giusta quantità: dialoghi esilaranti, attori giusti nel loro ruolo e personaggi interessanti. 

Insomma, un buon film per trascorrere due ore di spensieratezza :)

Buona visione!

-[ Fede

Nessun commento:

Posta un commento