martedì 7 gennaio 2014

Covers Around The World #1 - {Il simbolo perduto} Dan Brown

Sono su Blogger da quasi 5 mesi ma, ancora, non ho avuto il coraggio di iniziare a "deliziarvi" (si spera) con qualche rubrica. No, non sono una di quelle 'blogger' - che termine ambizioso, prendiamolo con le pinze - schizzinose che si tengono lontano da iniziative divertenti per complessi di sup(inf)eriorità. 

Diciamo che ho un po' paura di deludervi D: Capita, spesso purtroppo, che io sia sommersa da impegni che mi tengano lontana dal blog e tutti voi. Sarebbe molto facile, quindi, che dopo poco tempo, qualche povera rubrica finirebbe per alloggiare tra i post più nascosti e dimenticati dell'archivio per non rivedere più nella sua, breve, vita il desktop. 

Ma con l'anno nuovo, oh santo 2014, ho deciso di impegnarmi di più in questa avventura e ho deciso di iniziare proprio da una rubrica che ho trovato gironzolando sul blog Never Say Book. Ladies and gentlemen, date un caloroso benvenuto a Covers around the world! Pubblicherò un post ogni mercoledì :)


"Cover around the world: Ogni paese ha le sue tradizioni e...le sue cover." 

In questa rubrica ideata dal blog Endlessly Bookish vi presenterò le diverse copertine pubblicate.




L'ospite di oggi è * Il simbolo perduto * quinto romanzo di Dan Brown, autore che amo letteralmente.


Ecco la cover dell'edizione portoghese de O simbolo perdido. US Capitol, in primo piano in basso, suggerisce immediatamente l'ambientazione del romanzo, Washington D.C.


È il turno dell'edizione dei nostri "cugini" francesi. Anche la copertina de Le symbole perdu riprende uno dei luoghi più riconoscibile della capitale statunitense immerso, però, in un cielo rosso. Vi devo confessare che questa è la versione che preferisco. Suggerisce perfettamente l'idea di un intrigo, costellato da atti spietati e, magari, sanguinosi.


In questo caso, edizione olandese, ho bisogno del vostro aiuto! D:
Sullo sfondo, stile pergamena, sono ben riconoscibili simboli tipici della tradizione massonica, ma l'interrogativo a cui non riesco a dare una risposta riguarda lo sguardo. Di chi si tratta?


Das verlorene symbol, è questo il titolo dell'edizione tedesca del romanzo di Dan Brown. A me sembra la più triste. Non so, boh..


Beh, questa sicuramente l"'avrete già vista: la cover per gli appassionati lettori inglesi.


Per concludere, la nostra amata versione italiana de Il simbolo perduto

Una costante in quasi tutti libri - escludendo il nome dell'autore, s'intende ;) - è la chiave con il compasso, sovrano incontrastato della simbologia massonica.

Cosa ne pensate?
Avete letto anche voi questo romanzo? :)

-[ Fede





1 commento:

  1. Le cover che mi piacciono di piu sono quella olandese e quella inglese,... quella tedesca non mi piace, sembra la cover di un romanzo Horror

    RispondiElimina