martedì 12 novembre 2013

Il trono di spade, Le cronache del ghiaccio e del fuoco - George R.R. Martin




Titolo: Il Trono di Spade

Autore: George R. R. Martin

Data pubblicazione: 1999 (prima edizione divisa) 2012 (edizione unita come originale)

Voto: 5/5







Nei Sette Regni sta per esplodere un immane conflitto. La lunga estate che affiancava la pace sta
per terminare e Robert Baratheon, che siede sul Trono di Spade, chiede a Eddar Stark, signore del nord e suo amico fraterno, di affiancarlo nella conduzione del regno.

Scendono in campo numerosi avversari, gli intrighi complicano la situazione, ma la vera minaccia viene dal Nord. Oltre la Barriera che segna i confini del mondo, qualcosa di misterioso e inquietante sta accadendo, mentre i Sette Regni si preparano a combattere per la conquista del Trono di Spade.

L'Inverno sta arrivando. Ma quanto durerà?


"C'era una enorme forma scura semisepolta nella neve chiazzata di sangue, cristallizzata nella morte. Incrostazioni di ghiaccio si erano rapprese nella malridotta pelliccia grigia. Un debole odore di decomposizione aleggiava sulla neve, simile al profumo di una bella donna. Bran ebbe la fugace visione degli occhi spenti della creatura, pieni di vermi, di fauci irte, di zanne giallastre.  Ma a mandargli un brivido gelido dietro la schiena furono le dimensioni dell'animale: la lupa era più grossa del suo pony, due volte il più grosso dei cani da caccia di suo padre.
"Abominio? " commentò Jon tranquillamente. "Nient'affatto: è una meta-lupa, e tutti i meta-lupi sono molto più grossi dei lupi normali."
"Sono duecento anni che non si vede un meta-lupo a sud della Barriera" disse Theon Greyjoy.
"Se ne vede uno adesso." ribattè Jon."


Lo ammetto, queste "Cronache" sono entrate nel mio elenco di letture grazie alla trasposizione televisiva, adattata in modo esemplare.
Detto ciò, fin dalle prime pagine, Martin introduce in un mondo differente dal solito fantasy: poca magia,  ancor meno creature soprannaturali, ma soprattutto nessun vero eroe.  Esatto, in questi libri (12 nella versione spezzata Mondadori, 5 nella versione americana e 2 in uscita) non ci sono   personaggi totalmente cattivi e totalmente buoni, i diversi personaggi si evolveranno in modi talmente inaspettati che vi lasceranno senza parole. E, senza parole, vi lascerà la trama che grazie ad intrighi ed alleanze, segreti e passioni, uniti da una brutalità che non risparmia nessuno,  vi trascinerà in un turbine di emozioni differenti. Perchè per Martin, nessun personaggio è fondamentale e il suo genio creativo non segue i gusti dei lettori, lui viaggia su un'onda differente che ogni volta vi sorprenderà e farà in modo che lo amiate..e lo odiate!

Buona lettura :)

-[ Cassi

Nessun commento:

Posta un commento